+

5 punti fondamentali da conoscere prima di occuparsi dei social della propria attività

BY Mariagrazia Semeraro | 23 agosto 2018
5 punti fondamentali da conoscere prima di occuparsi dei social della propria attività

Prima di stilare una strategia di social media marketing che funzioni, occorre pensare a questi 5 punti fondamentali. Chiunque, anche chi non è esperto di social o di content marketing può occuparsi in modo professionale dei profili social della propria attività se ha ben chiari questi punti.

1. Avere un pubblico definito

Prima di delineare la tua strategia di content marketing dei contenuti, devi avere una visione chiara del tuo pubblico.

Dire che il tuo pubblico è chiunque sia interessato alla tua attività è troppo generico. D'altra parte, cercare di colpire tutti non ti porterà da nessuna parte. Invece, cerca di restringere il tuo pubblico a un gruppo molto specifico di persone.

L'individuazione di un gruppo specifico di persone renderà i vostri sforzi e le vostre risorse redditizie in quanto raggiungerete potenziali clienti e genererete business in modo più efficiente.

Come definire il tuo target?

- Valuta il target dei tuoi competitor. Quali potenziali clienti hanno trascurato? La loro pecca potrebbe essere il tuo guadagno.

- Conosci i dati demografici delle tue buyer personas: fascia di età, sesso, occupazione, area geografica, reddito, formazione. Conoscere il tuo cliente tipo ti aiuta molto a definire il pubblico a cui riferirti.

- Il passo successivo è quello di valutare lo stile di vita delle tue buyer personas: valori e credenze, interessi, comportamento e attività on line, personalità, attitudini. Queste caratteristiche tracciano i primi passi per la tua strategia di content marketing. Le domande da porsi sono: Cosa piace al mio pubblico? Cosa cerca on line il mio pubblico e su quali canali?

 

 

2. Obiettivi SMART

Prima di lanciare la tua campagna di marketing, devi stabilire degli obiettivi. Questi ti aiuteranno a monitorare il successo delle tue attività e ti darà qualcosa su cui puntare.

Investire un budget per una campagna sul web senza stabilire obiettivi precisi e realistici è una completa perdita di tempo. Gli obiettivi devono essere SMART. 

 

S come Specific (Specifici)

Gli obiettivi non devono essere “aumentare il coinvolgimento" o "accrescere il traffico", ma specifici con fatti e cifre. “50 visitatori al giorno”, “30 mi piace su ogni post”.  

 

M come Measurable (Misurabili)

Se gli obiettivi sono chiari e specifici, sarà anche facile renderli misurabili. Una strategia è misurabile se  è divisa in step che ci permettono di controllare e valutare se stiamo facendo bene il nostro lavoro.

 

A come Attainable (Raggiungibili) o Achievable (Realizzabili)

Gli obiettivi raggiungibili sono gli obiettivi realizzabili che si ottengono step by step per evitare fallimenti e demotivazione. Può essere utile la consulenza di un esperto o un corso per avere strumenti e competenze.

 

R come Realistic (Realistici) o Relevant (Rilevanti)

Stabilire obiettivi realistici significa conoscere i tuoi limiti. Sii ambizioso ma realistico valutando lo status quo della tua attività. Inoltre, per qualcuno questa R sta per Relevant, perché gli obiettivi devono essere rilevanti per la tua attività. Se un obiettivo è rilevante, è utile, è coerente con gli sforzi e allora muove in meglio l’azienda.

 

T come Time Bound (Limitati nel tempo)

Un obiettivo diventa irrilevante se non ti poni una deadline. Per cui tutti gli obiettivi devono avere un calendario e una scadenza. Dovremmo chiederci: quali obiettivi posso raggiungere in sei mesi?

 

3. Riprova sociale

Come puoi distinguerti dalla massa? Spiega chiaramente cosa offri ai tuoi clienti che i tuoi competitor non hanno. Ciò significa evidenziare ciò che piace ai tuoi clienti e ti differenza dai competitor.

 

Al fine di mostrare in modo efficace i vantaggi della tua attività, spiega come il tuo prodotto risolve i problemi dei clienti o migliora la loro situazione e perché dovrebbe comprare da te e non dalla concorrenza. Pubblica i feedback dei tuoi clienti soddisfatti con immagini reali, video e tutto quello che può essere utile per convincere i tuoi potenziali clienti.

 

4. Brand Identity e Brand Awareness

Stabilire una forte identità di marca giocherà un ruolo importante nei tuoi obiettivi di content marketing. Anche se sei una piccola azienda dovresti fare uno sforzo per stabilire un'identità digitale con un chiaro messaggio. Stabilire un'identità online significa prendere in considerazione elementi di grafica, slogan, logo, web design e avere una voce unica.

 

Dopo aver creato l'immagine che desideri per il tuo marchio, devi lavorare sulla tua presenza on line, avere una community che ti segue, farti trovare tramite ricerche organiche e raccontare storie.

 

La narrazione è una parte importante della creazione del tuo marchio. Condividere la storia di come è nato il tuo marchio, di quello che accade in azienda, delle storie dei tuoi dipendenti aiuterà a stabilire un'identità ancora più forte e un lato umano che è quello che spesso manca nelle attività on line.

 

Usa il blog anche per dare consigli che ti candideranno a essere un punto di riferimento nel tuo settore.

 

 

5. Indicatori di performance

Le metriche sono indicatori di successo per capire cosa funziona e cosa cambiare in una strategia.

Le metriche devono essere coerenti con i tuoi obiettivi. Ad esempio, per un sito web di notizie si potrebbe misurare il numero di visitatori se ci sono banner pubblicitari. Ma questa metrica potrebbe non essere rilevante per un'altra azienda.

Per una campagna su Facebook con obiettivo MESSAGGI, un indicatore di performance è il numero di messaggi ricevuti tramite social network.
Per una social strategy che punta ad aumentare le visite al sito web, si possono considerare su Google Analytics le visite che arrivano dai social e quanto aumentano nel tempo.

Sei pronto a occuparti in maniera professionale dei social della tua attività? Noi siamo qui per darti una mano!