+

Lasciati ispirare dai grandi brand per le tue campagne di Advertising su Facebook

BY Mariagrazia Semeraro | 20 settembre 2018
Lasciati ispirare dai grandi brand per le tue campagne di Advertising su Facebook

Le emozioni influenzano le nostre scelte ecco perché oggi le inserzioni su Facebook puntano a farsi notare con contenuti capaci di catturare l’interesse dell’utente in mezzo a centinaia di post.

Ma da dove partire per creare inserzioni che convincano le persone ad acquistare i nostri prodotti o servizi?

Ispiriamoci ai grandi brand e impariamo alcune regole fondamentali.

 

Sfruttare il coinvolgimento generato dai video

Qualunque sia il tuo obiettivo, il video è uno strumento capace di coinvolgere sui social, ma nei primi 10 secondi, quindi bisogna catturare l’interesse degli utenti da subito! Qual è l’obiettivo che ti sei posto nel tuo video? Presentare il tuo nuovo prodotto? Manifestare i valori del brand? Portare la gente sul tuo sito? In ogni caso, la fruizione e condivisione dei contenuti video sui social è in crescita e non si può più ignorare questo trend nella pianificazione delle operazioni di web marketing. Persino il team di Google su Facebook crea dei video animati per convincere gli utenti a seguire i suoi corsi on line. McDonald, invece, nell'esempio, usa il video per promuovere un contest e, con la call-to-action “seguite gli indizi”, fa leva sulla curiosità degli utenti raccogliendo successi.

 

 

Coinvolgere il pubblico nelle scelte del brand

Coca Cola chiede ai suoi fan di scegliere il look della nuova Zero Zuccheri e lo fa con un slideshow con le diverse combinazioni di colori possibili. Tanti commenti portano engagement e aumentano la portata del post. Inoltre, in questo modo, l’azienda si avvicina ai suoi consumatori e costruisce relazioni. Infine, con questo espediente, sta già promuovendo il suo nuovo prodotto, creando aspettative negli utenti che continueranno a seguire il brand per scoprire se avrà scelto la combinazione di colori che preferivano.

 

 

Usare call-to-action al momento giusto

Tutte le inserzioni che vogliono creare una relazione con il pubblico presentano una call to action (CTA) e una parte del lavoro consiste nel trovare il momento giusto per inserirla, ad esempio nei primi secondi del video o negli ultimi per lasciarla più impressa nella mente delle persone o nel copy o nello spazio concesso da Facebook per alcuni tipi di inserzioni. La sensazione è che la CTA sia oggi ben studiata: sappiamo quello che vogliamo che faccia il cliente, ma glielo diciamo in modo meno diretto. Coca Cola scrive “Aiutaci a trovare il nuovo look di Coca Cola Zero Zuccheri” mentre avrebbe potuto dire “Scegli la combinazione che preferisci”. Il portale di acquisti on line Shein scrive “Trova il tuo stile preferito” e non “Acquista i capi più vicini al tuo gusto”. Le parole sono fondamentali!

 

 

Utilizzare testimonial o l’esperienza degli utenti

Dior ha lanciato il suo nuovo profumo “Joy” ma invece di promuovere il prodotto, promuove il “film” (lo chiama così) con Jennifer Lawrence, “un’ode alla vita”. Non è altro che uno spot, ma è stato caricato di emozioni e, con l’immagine di Jennifer Lawrence, “Joy” è già un prodotto noto.

Un altro modo per convincere il pubblico è quello della riprova sociale, un principio secondo il quale gli utenti sono più portati a credere alle aziende che pubblicano le esperienze dei clienti. Utilizzato in modo emozionale anche da Amazon, questa tecnica prevede l’utilizzo delle parole dei nostri clienti all’interno delle inserzioni o dei video, perché niente è meglio di un’esperienza positiva vissuta davvero per raccontare la bontà di un prodotto o servizio.

 

Generare contenuti sulla base delle novità e dei trend

Se è autunno, promuovere le “tendenze d’arredo autunno-inverno” è stare sul pezzo. “Novità”, “Nuove tendenze”, “Ultimi arrivi” sono delle keywords da non sottovalutare quando si scrivono contenuti sui social. Maisons du Monde promuove così la collezione “Safari Party” della stagione autunnale 2018 e spinge agli acquisti anche grazie ai finanziamenti direttamente in store.

 

Il consiglio in più? Quando scrollando il feed di Facebook ti imbatti in una inserzione di un big o di un tuo competitor, analizzala e salvala: potrebbe essere di ispirazione per le tue campagne! 

Se ti è piaciuto questo articolo continua a seguirci anche su Facebook o se hai bisogno di noi, siamo a tua disposizione!