+

Come vedere se il tuo sito è SEO-friendly

BY Mariagrazia Semeraro | 4 luglio 2019
Come vedere se il tuo sito è SEO-friendly

Ti hanno detto che il tuo sito è SEO-friendly, ovvero ottimizzato per i motori di ricerca, che sei “trovabile” nel caos del web con le principali parole chiave. Ebbene, hai provato a chiedere alla tua agenzia con quali parole chiave il tuo sito è posizionato sui motori di ricerca e in quale posizione?

Anche se non sei SEO specialist, puoi conoscere lo stato del tuo sito o quello dei tuoi competitor e se è stato fatto un lavoro SEO sui contenuti.

 

Prova lo strumento gratuito SEO Tester On line

Provalo qui. Ovviamente, il risultato non va preso come oro colato, perché ad esempio, questo tool non riconosce la semantica: in altre parole, valuta positivamente la presenza esatta delle keywords nei Tag H1 e H2 (con articoli o preposizioni) senza tenere conto di sinonimi. Però è uno strumento che ti permette di capire dove correggerti nei contenuti e dove la tua agenzia web di riferimento (se ti ha venduto il servizio SEO) può migliorarsi (velocità di caricamento delle pagine, inserimento meta content, compressione delle immagini, ecc.)

 

Sulla pagina del tuo sito web passa il mouse sulla scheda del browser

Passando il mouse sulla scheda aperta sul browser, puoi accorgerti se nella pagina è inserito un Tag Title. In alternativa, digitando sulla tastiera il comando CTRL + U puoi accedere al codice sorgente della pagina e se vedi da qualche parte “meta tag title” e “meta tag description” con dei testi che si riferiscono a quella pagina, allora è stato fatto un lavoro SEO.

 

Controlla la presenza di tag H1 – H2 e H3 nelle pagine del sito

Ogni pagina del tuo sito web dovrebbe essere strutturata con una divisione in paragrafi che, oltre a rendere più leggibile il testo per gli utenti, è una delle operazioni più importanti per rendere la tua pagina migliore di quella dei competitor su determinate parole chiave. Se il testo della pagina che vuoi controllare è piatto, senza titoli, allora non è ottimizzato in chiave SEO. Se vedi dei titoli nella pagina, cliccaci sopra con il tasto destro del mouse e clicca poi su ISPEZIONA. Se il titolo pagina è h1 e gli altri titoli dei paragrafi sono h2 o h3 allora ci sono buone possibilità che sia stato fatto un lavoro SEO al tuo sito web.

 

Hai provato a cercare su Google se con alcune parole chiave legate al tuo settore il tuo sito web viene fuori?

Questa è la prova del 9. Con quali parole chiave vuoi che il tuo sito web venga trovato sui motori di ricerca? Cerca su Google il settore della tua attività e la città (ad esempio “Avvocato Palermo”) o se ad esempio vendi un prodotto, allora cerca parole relative a quel prodotto (ad esempio “tende a vetro online”, “vendita prodotti tipici pugliesi online”). Un buon SEO Specialist ti guida anche nella scelta delle parole chiave con le quali far venire fuori il tuo sito web (entro le prime due pagine), tra quelle più utilizzate e le keywords long tail che ti permettono di raggiungere nicchie specifiche, per la risoluzione di problemi ("Come togliere una macchia di sugo") o quando non c'è possibilità di posizionarsi con le keywords più usate a causa dell'alta competizione.

 

Se vuoi un’analisi gratuita del tuo sito web o vuoi far emergere il tuo sito web, contattaci o vieni a conoscerci!