+

Attività locali: come migliorare il tuo business on line

BY Michaela Dinardo | 21 settembre 2021
Attività locali: come migliorare il tuo business on line

Sempre più frequente è la tendenza dei consumatori ad informarsi sui prodotti/servizi di un’attività, prima di acquistare, visitando il sito web o in generale controllando la sua presenza online. Essere online è la chiave per coinvolgere i tuoi clienti e raggiungere e attirarne di nuovi. Qualunque sia il tipo di business, aumentare e migliorare la tua presenza online è indispensabile. Se hai un’attività e non sei ancora online o non hai ancora sfruttato il web appieno, ti proponiamo in questo post i primi strumenti da prendere in considerazione.

MyOrdini per il tuo sito web/ TAPLINK per una pagina web

 

Il sito web della tua attività è il tuo biglietto da visita online. È lo strumento base per far crescere il tuo business e raggiungere un pubblico più ampio. Se non possiedi ancora un sito e vuoi affacciarti al mondo del web, MyOrdini può fare al caso tuo. È un servizio che include la realizzazione di un sito web con dominio di primo livello (www.nomemionegozio.it) e la gestione di ordini/prenotazioni online per consegna o asporto. Tramite l’area riservata, semplice e intuitiva, è possibile inserire le informazioni dell’attività, logo, testi e immagini, e creare un menù o listino digitale. Anche la gestione degli ordini è molto semplice e senza commissioni, gli utenti effettuano l’ordine direttamente da menù/listino e viene ricevuto via WhatsApp. MyOrdini si adatta a qualunque business, in particolare piccole e medie attività con poco tempo e risorse per gestire un e-commerce o sito vetrina.

Se invece sei alla ricerca di un tool con cui realizzare una pagina web che riporti le info chiave della tua attività, Taplink può esserti d’aiuto. Taplink permette di creare facilmente una landing page condivisibile sui social, ad esempio nella bio di Instagram o sulla pagina Facebook. La versione gratuita consente l’inserimento di link illimitati, blocchi di testo, intestazioni, il box delle FAQ e l’utilizzo di temi predefiniti. Con le versioni a pagamento di Taplink invece, si aggiungono ulteriori funzionalità tra cui la creazione di pagine secondarie, il caricamento di foto e video e l’inserimento di smart-link alle app di messaggistica.

 

Iscriviti a Google My Business e richiedi ai tuoi clienti di lasciarti recensioni

 

Tra i primi passi da fare per migliorare la visibilità online della tua attività rientra la creazione di una scheda Google My Business. Google My Business è un tool semplice e gratuito che ti permette di creare e gestire il profilo della tua attività indicando informazioni utili come indirizzo, contatti, orario di apertura, sito web, etc. Questo può aiutarti ad incrementare il tuo business, i clienti potranno trovarti e contattarti più facilmente. Sarà anche più facile attirare nuovi clienti, ad esempio utenti che cercano su Google e Maps attività come la tua. Importantissime sono le recensioni visualizzate accanto alla scheda dell’attività perché costituiscono un fattore determinante nelle scelte degli utenti. Invita i tuoi clienti a lasciare recensioni, non c’è miglior brand ambassador di un cliente soddisfatto che lascia un feedback positivo sulla tua attività online. Potrai anche migliorare l’interazione con clienti e utenti rispondendo alle loro recensioni.

 

Cerca e iscriviti a directory di settore

 

Oltre ad inserire la scheda della tua attività nei principali motori di ricerca, un altro ottimo modo per attirare potenziali clienti online è essere presenti nelle directory locali e di settore. Si tratta di portali che presentano elenchi su base geografica e per categoria, di negozi fisici, ristoranti e attività. La scheda in directory includerà le info chiave della tua attività: nome, indirizzo, orari e contatti. La tua attività sarà così visibile agli utenti che ricercano una determinata attività nelle proprie vicinanze. Iscrivendoti a directory potrai anche aumentare la credibilità della tua attività agli occhi di Google e del sito web se lo possiedi. Esistono tantissime directory online, per trovare le più adatte potresti cercare attività simili alla tua e scoprire in quali directory sono presenti. Sarà poi essenziale tenere le diverse schede aggiornate e coerenti tra loro. Alcuni esempi di directory possono essere Yelp.it, paginegialle.it o directory di settore matrimonio.com per tutti i servizi che rientrano nella categoria.

 

Iscriviti ai social Facebook e Instagram

 

I social sono ormai strumenti indispensabili per le attività che vogliono essere presenti e vendere online. Se vuoi migliorare il tuo business online e ancora non possiedi fanpage o account sui social, è il momento di recuperare.

Facebook oltre ad essere un ottimo modo per farti trovare, conoscere e comunicare con i clienti, può diventare anche un canale di vendita. Tramite la tua pagina Facebook puoi aggiungere uno shop, un’ottima soluzione se hai un piccolo negozio o attività nel settore del commercio al dettaglio. Facebook inoltre mette a disposizione Marketplace, una piattaforma di vendita interna, che mira a facilitare i contatti tra venditori e clienti o potenziali clienti. Marketplace ti permette di creare una vetrina online con le schede prodotto e per ciascun articolo è possibile creare un’inserzione con foto/video, descrizione, prezzo e altre info utili.

Anche Instagram può aiutarti a accrescere la visibilità della tua attività online e stimolare le vendite. È un ottimo strumento per farti conoscere e connetterti con i tuoi clienti o potenziali clienti. Condividendo post e stories su aspetti del tuo business, video informativi, consigli e suggerimenti potrai coinvolgere i tuoi followers e attirare nuovi clienti. Per usare la piattaforma in maniera professionale, Instagram ti consente di convertire il tuo profilo in un account business e avere accesso a funzionalità aggiuntive. Potrai inserire nella tua bio un link al sito o alla mail della tua attività, indicare la categoria del tuo business, creare promo e consultare le statistiche del profilo.

Facebook e Instagram sono sicuramente i social che creano maggiori interazioni, tuttavia prima di scegliere su quale piattaforma creare il profilo è importante considerare il tipo di attività e quali sono i social che il tuo target utilizza.